Statuto

 

NORME FINALI

 

ART. 29 - SCIOGLIMENTO

Lo scioglimento dell'Associazione, nei casi previsti dalla legge o nel caso di accertata impossibilità di conseguire gli scopi istituzionali indicati nel presente Statuto o per volontà degli Associati, viene deliberato, con la contestuale nomina dei liquidatori, dall'Assemblea Straordinaria, con il voto favorevole di almeno i 3/4.
Il patrimonio residuo, a seguito della liquidazione, non potrà essere devoluto ad alcuno dei Soci, ma dovrà essere destinato ad altra Associazione o Ente che persegue finalità analoghe o similari, o ai fini di pubblica utilità e salvo diversa destinazione imposta dalla legge.

 

ART. 30 - NORME FINALI E TRANSITORIE

Il presente Statuto entra in vigore una volta approvato dall'Assemblea Straordinaria.
Per ragioni organizzative e di regolare svolgimento degli uffici affidati alle cariche sociali, si prevede che la norma relativa alle modalità di elezione entrerà in vigore a partire dalle elezioni del biennio 2019-2021.